Tornei Poker Live

II Poker sta cambiando a livello mondiale. Centinaia di migliaia di persone giocano via internet, nei siti dedicati al gioco poker “live”; (tornei poker online dal vivo) chi punta qualche dollaro, chi ne rischia migliaia, chi gioca per puro divertimento; nella rete si trova di tutto, a qualunque ora del giorno e della notte, in qualunque giorno dell’anno!!!

Il poker online e tornei dal vivo, una vera rivoluzione! Ma niente paura, la diffusione del gioco poker online favorisce anche la diffusione del gioco dal vivo, e cosi nei paesi civili si moltiplicano i luoghi pubblici dove si gioca a Poker: nei casino, in apposite card-room, nei circoli privati. Si organizzano tornei poker e campionati, si compilano classifiche, si fondano associazioni e federazioni, e tutto alla luce del sole.

Ed il Poker in italia?

In un paese dove lo Stato-biscazziere organizza concorsi dove viene ridistribuito come montepremi solo una piccola parte di quanto scommesso, non esiste libertà di gioco.  E la gente si arrangia come può, gioca nelle case private, nelle stanze dietro ai bar, nei circoli.Ma questo clima proibizionistico ha in qualche modo impedito la diffusione del Poker moderno.

E cosi milioni di italiani credono di giocare a Poker e non si rendono conto che giocano un Poker, anzi una variante del Draw Poker quello che si vede nei film western) che nei manuali internazionali viene a mala pena citata.

Onestamente il pokerino casalingo con 32 carte come si usa da noi e molto meno interessante della maggior parte degli stili praticati nei mondo; non avendo che scarse informazioni sulle carte degli avversari, non e possibile fare che pochi calcoli.

A dire il vero alcuni giocatori (per ora piuttosto pochi) hanno cominciato a frequentare i tornei internazionali e i tavoli liberi nelle sale da gioco organizzate all’estero e ad apprezzare la bellezza e la profondita degli stili che oggi vanno per la maggiore, a cominciare dal fantastico Texas Hold’Em.

Andate a vedervi il film Rounders – Il giocatore con Matt Damon e capirete di cosa si sta parlando!!! Qui ci limiteremo quindi alla descrizione delle regole degli stili principali…

Il Poker e la fortuna

E credenza comune che il Poker sia un gioco d’azzardo, dove basato principalmente sulla fortuna. Niente di più sbagliato! Il solo fatto che lo si pratichi prevalentemente per soldi non implica che il Poker sia assimilabile alla Roulette o alle Lotterie. Certo una forte componente di fortuna c’è, ma il giocatore piu bravo alla lunga vince.

Il sapiente dosaggio di abilità e fortuna e l’ingrediente !!!

Ma il Poker va oltre, e forse l’unico gioco che racchiude in se tutte e quattro le “pulsioni” del ludico: Agon (l’abilita, l’agonismo), Alea (la fortuna), Mimicry (la maschera, che nel Poker principalmente si concretizxa nel bluff) ed infine Ilynx (la vertigine, coi fiumi di adrenalina che scorrono durante le scommesse).

Leave a Comment